Grandi affari nella Top 20 di Gennaio 2013, a partire da claires.it ceduto per 30.000 euro 3

Dopo aver concluso il 2012 registrando un mese di Dicembre senza particolari scossoni, il 2013 inizia con un ricco elenco di movimenti di domini italiani, sia come numero di transazioni che come prezzi di vendita.

Il dominio che ha avuto il prezzo di vendita più elevato a Gennaio 2013 è un capolavoro compiuto da un bravo domainer italiano, che ha venduto, a poco più di 2 anni dalla registrazione, claires.it per la bellezza di 30.000 euro. L’acquirente è Claire’s, un brand americano che possiede oltre 3.000 negozi in tutto il mondo. La stessa società opera online su claires.com, sito sul quale vende accessori e gioielli per bambini, ragazzi e giovani dai 3 ai 27 anni, e probabilmente starà progettando un lancio sul mercato italiano.

In seconda e terza posizione troviamo invece due domini acquistati dallo stesso investitore, del quale tra l’altro avevamo già parlato per l’acquisto di menopausa.it avvenuto a Novembre: stavolta la Bruno Farmaceutici Spa si è aggiudicata farmaci.it e farmaci.com, rispettivamente per 20.000 e 10.000 euro. I domini hanno viaggiato virtualmente da Milano a Roma, visto che anche il venditore è lo stesso per entrambi, si tratta della società EuroSpace S.r.l. con sede nella città meneghina.

Ma vediamo la classifica delle vendite di domini italiani per il mese di Gennaio 2013:

Pos. Dominio Prezzo di vendita Piattaforma A chi è andata meglio
1 claires.it 30.000€ Sedo Venditore
2 farmaci.it 20.000€ Sedo Entrambi
3 farmaci.com 10.000€ Sedo Acquirente
4 alberghiroma.com 9.000€ Sedo Venditore
5 cravatta.it 6.900€ Sedo Entrambi
6 sigarette.it 6.000€ Sedo Acquirente
7 lubrificante.com 2.858€ (3.900$) DomainNameSales Entrambi
8 orchidea.com 2.667€ Sedo Venditore
9 marinadicamerota.com 2.500€ Sedo Acquirente
10 pizza24.it 2.198€ (3.000$) Sedo Venditore
11 energya.it 2.178€ Sedo Venditore
12 bushnell.it 2.000€ Sedo Venditore
12 ritiro.it 2.000€ Sedo Acquirente
14 artofitaly.com 1.823€ (2.488$) Afternic Venditore
15 scacco.it 1.750€ Sedo Venditore
16 primadonna.it 1.500€ Sedo Acquirente
17 appartamentivacanza.com 1.465€ (2.000$) Afternic Acquirente
18 hdsl.it 1.250€ Sedo Acquirente
19 parcheggiare.com 1.185€ (1.617$) Afternic Acquirente
20 dottoreonline.com 1.000€ Sedo Entrambi

Volume totale di vendite: 108.274 euro.

Alcune curiosità riguardo ai domini visti in classifica: sigarette.it è l’ennesimo dominio legato al mondo del fumo, dopo le vendite che abbiamo registrato nei mesi scorsi di smetteredifumare.it (3.000 euro) a Dicembre, sigaretteelettroniche.com (1.526 euro) a Novembre e nosmoking.it (4.000 euro) a Ottobre. A questo prezzo di vendita possiamo dire che è stato un affare per l’acquirente. Tra l’altro la stessa persona ha comprato anche hdsl.it, e quindi è riuscita a concludere due ottimi acquisti nello stesso mese.

Parlando invece di cravatta.it, rileviamo che si tratta dello stesso acquirente che a Dicembre si era aggiudicato cravatta.net per 2.300€, e che andando indietro nel tempo troviamo come compratore di cravatta.org, preso a Ottobre 2011 per 850 euro sempre su Sedo.

Immediatamente fuori dalla classifica troviamo qualche altra buona vendita: marcato.it comprato a 900€, toma.it a 800€, myq.it passato di mano per 799€, solarbatterie.com per 795€ e iltartufo.com scambiato a 732€ (1.000$), tutti su Sedo. Su Afternic invece è stato venduto tardini.com a 879€ (1.200$).

A proposito di Sedo, con 16 vendite tra le prime 20 in classifica si conferma ancora una volta come la piattaforma leader in Italia, principale punto di riferimento per chi vuole comprare e vendere domini .IT e gTLD nella nostra lingua.

Ultime citazioni per due società italiane che stanno lavorando sulla propria brand protection online:

  • il gruppo farmaceutico Angelini, che ha acquistato i domini angelini.com.ar a 3.000 euro e angelini.de a 5.000 euro, entrambi su Sedo.
  • il registrar italiano Register.it, che già possiede register.de e register.com.pt, ha preso su SellDomains.com i domini register.st per 1.845 euro (2.500$) e register.sh per 1.107 euro (1.500$). In questo caso la competizione è dura perché ci sono almeno altre due realtà multinazionali che puntano a raccogliere domini con il termine “register“: Register.com (che possiede anche tra gli altri register.hk, register.com.mx e register.com.ve), e Register.eu (che possiede anche register.be e register.li).

 

Vediamo per finire l’elenco dei domini che abbiamo escluso dalla graduatoria perché potevano avere un significato in italiano ma sono stati scambiati da soggetti internazionali:

Dominio Prezzo di vendita Piattaforma Motivo dell’esclusione
estate.com 121.888€ (165.000$) UpMarketDNS Parola inglese di uso comune
interpreta.com 5.439€ (7.421$) Sedo Venditore statunitense, acquirente statunitense
islanda.net 2.962€ (4.010$) Sedo Venditore statunitense, acquirente groenlandese
ultimomomento.com 2.776€ (3.788$) Afternic Impossibile verificare la nazionalità del venditore, acquirente argentino
attrattivo.com 2.711€ (3.700$) Afternic Venditore statunitense, acquirente statunitense
baretti.com 2.565€ (3.500$) Sedo Venditore canadese, acquirente tedesco
tuttifrutti.org 2.409€ (3.288$) Afternic Venditore tedesco, acquirente canadese
casaarte.com 2.116€ (2.888$) Afternic Venditore statunitense, impossibile verificare la nazionalità dell’acquirente
indigena.org 1.530€ (2.088$) Afternic Impossibile verificare la nazionalità del venditore, acquirente statunitense
bellastrada.com 1.169€ (1.595$) Afternic Venditore statunitense, acquirente statunitense
terravia.com 1.099€ (1.500$) Sedo Impossibile verificare la nazionalità del venditore, acquirente statunitense
bellaferraro.com 1.026€ (1.400$) Sedo Venditore australiano, acquirente australiano
endodonzia.com 1.022€ (1.395$) Sedo Venditore coreano, acquirente spagnolo
credo.info 900€ Sedo Venditore svedese, acquirente tedesco
delvalle.org 864€ (1.180$) Afternic Venditore statunitense, acquirente statunitense
reclutando.com 806€ (1.100$) Afternic Venditore statunitense, acquirente lussemburghese
industrie.co 769€ (1.050$) Sedo Venditore turco, acquirente statunitense

 

Se avete informazioni da correggere, se volete segnalarci una vendita mancante nella classifica attuale, o una da includere nella classifica del prossimo mese, contattateci.