Superata la quota di 2,5 milioni di domini .IT 1

Screenshot dal sito del NIC.it

Screenshot di oggi su NIC.it

Non si arresta il successo dell’estensione nostrana: la novità, visibile grazie al contatore in tempo (quasi) reale pubblicato sul sito del NIC.it, è che oggi è stata superata la soglia dei 2.500.000 domini .IT registrati.

Questa cifra colloca i domini tricolori in dodicesima posizione tra le estensioni più diffuse a livello mondiale (fonte: HosterStats.com), subito dopo il suffisso .AU (Australia) e prima di quello .FR (Francia).

Affidandoci ai comunicati ufficiali, ricostruiamo la storia del ccTLD italiano:

  • Il primo nome a dominio registrato fu cnr.it il 23 dicembre 1987;
  • Dopodiché furono necessari poco più di 17 anni per arrivare al primo milione, raggiunto col dominio lucavullo.it il 21 gennaio 2005;
  • Ed ecco l’accelerazione: dopo appena tre anni e sei mesi, il 16 luglio 2008, si arrivò a un milione e mezzo;
  • Furono poi necessari solo due anni e tre mesi per superare, il 21 ottobre 2010 con il dominio light-stone.it, la soglia dei due milioni;
  • Oggi infine il nuovo traguardo di due milioni e mezzo, raggiunto a distanza di altri due anni e tre mesi.

Adesso la domanda è d’obbligo: quanto ci vorrà per arrivare a 3 milioni?